Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | domenica 16 giugno 2024
 Cerca
    LabelRss ForumBlog
    Attività Finanziarie

    ICS - Imposta di SoggiornoICS - Imposta di Soggiorno
    ICS - Imposta Comunale di Soggiorno



    Ultimo aggiornamento: 09 luglio 2020 




     

    CHI PAGA
    L’imposta è corrisposta dagli ospiti delle strutture ricettive (alberghi, villaggi turistici, campeggi, ostelli della gioventù, residenze turistiche, case per vacanze, case per ferie, bed and breakfast, multiproprietà alberghiere, ecc.), comprese le strutture il cui esercizio sia occasionale e/o svolto in forma non imprenditoriale. Sono considerate strutture ricettive anche gli immobili utilizzati per locazioni brevi come definite dall’art. 4 del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50

    QUANTO E QUANDO SI PAGA
    Strutture ricettive ex L.R. 11/1999 classificate fino a 3 stelle€ 1 a persona per pernottamento
    Strutture ricettive ex L.R. 11/1999 classificate da 4 stelle in su€ 2 a persona per pernottamento
    Altre Strutture ricettive, ovvero strutture ricettive disciplinate da altre norme nazionali o regionali (ad esempio B&B disciplinati da L.R. 27/2013, etc.), incluse le multiproprietà alberghiere e gli immobili utilizzati per locazioni brevi: € 1 a persona per pernottamento.
    L’imposta è dovuta per ogni pernottamento, in qualsiasi periodo dell’anno, nelle strutture ricettive ubicate nel territorio della Città di Monopoli.

    COME SI INCASSA L’IMPOSTA
    I gestori delle strutture ricettive sono tenuti ad informare, in appositi spazi, i propri ospiti dell'esistenza della imposta di soggiorno, delle sue modalità di applicazione, dell'entità, delle esenzioni e delle sanzioni.
    L’imposta va incassata al termine del soggiorno rilasciando apposita quietanza di pagamento con ricevuta nominativa non fiscale (Modello 1) oppure inserendo il relativo importo in fattura indicandolo come operazione fuori campo applicazione I.V.A.
     
    ADEMPIMENTI A CARICO DELLE STRUTTURE RICETTIVE 
    Il gestore ha l’obbligo di registrarsi preventivamente al Portale Smart City, messo a disposizione dal Comune di Monopoli sul proprio sito istituzionale, per gestire ogni tipo di adempimento riguardante ogni singola struttura ricettiva gestita.
    Una volta registrato, l’utente accederà al portale mediante le credenziali ricevute.
    Gli adempimenti che dovrà svolgere sul portale saranno, in ordine cronologico: 
    - ogni semestre;
    1) elaborazione comunicazione semestrale;
    2) invio comunicazione semestrale;
    3) riversamento semestrale al Comune;
    - ogni anno:
    4) invio dichiarazione annuale.
     
    COMUNICAZIONE
     Le strutture ricettive hanno l’obbligo di comunicare semestralmente, entro il 16 luglio ed entro il 16 gennaio, mediante il Portale Smart City il numero di coloro che hanno pernottato presso la propria struttura nel corso del semestre precedente, il relativo periodo di permanenza, il numero dei soggetti esenti in base alle disposizioni del regolamento, l’imposta dovuta, nonché eventuali ulteriori informazioni utili ai fini del computo della stessa.
    Una volta elaborata la comunicazione, dopo l’invio il gestore dovrà provvedere al riversamento dell’imposta incassata.
         
     
    RIVERSAMENTO DELL’IMPOSTA
    Il gestore ha l’obbligo di effettuare  il riversamento dell’imposta al Comune semestralmente, dopo aver inviato la comunicazione e, nello specifico:
    entro il 16 luglio per le presenze / incassi registratisi nel semestre gennaio - giugno del medesimo anno;
    entro il 16 gennaio per le presenze / incassi registratisi nel semestre luglio - dicembre del precedente anno.
    Il riversamento deve essere effettuato mediante il sistema elettronico del PagoPa, messo a disposizione dal Comune di Monopoli sul Portale Smart City.
     
             
     
    ESENZIONI
    Sono esenti dal pagamento dell’imposta di soggiorno:
    •  i soggetti dichiarati disabili ai sensi della Legge 104/1992 che necessitano di intervento assistenziale permanente ( Modello 2)
    •  i minori fino al compimento del dodicesimo anno di età (Modello 3 Disponibile anche in  inglese);
    •  i soggetti che soggiornano presso le strutture ricettive alle cui dipendenze prestano attività lavorativa ( Modello 4).

    L’applicazione dell’esenzione è subordinata alla presentazione al gestore della struttura ricettiva, da parte dell’interessato, dell'apposita dichiarazione, resa in base alle disposizioni di cui al D.P.R. 445/2000, in cui si dovrà precisare lo status corrispondente.

                 
     
    SANZIONI
    Sono previste sanzioni a carico del gestore che viola il presente regolamento.
    MODULISTICA
    Modello 1 - Quietanza
    Modello 2 - Esenzione disabile  
    Modello 3 - Esenzione minorenne English
    Modello 4 - Esenzione soggetti che soggiornano presso le strutture ricettive alle cui dipendenze prestano attività lavorativa
    Link correlati

     
    TESORERIA COMUNALE:
    Banca UNICREDIT SPA
    Via Ten. Vacca n. 23 Monopoli
    Tel. 0809210604
    (Il servizio ha decorrenza dal 01/04/2016 - Determinazione n. 42 del 16/02/2016)
    Codici IBAN
    CODICE Swift: UNCRITM1H06
    Worldwide Interbank Financial Telecommunication
    PARTITA IVA: 00374620722
    CODICE CATASTALE: F376
    CODICE ISTAT: 072030
    Contatti



     Uffici Area Finanziaria

    Servizio esternalizzato
    Gestione Servizi S.p.A.
    Tel. 080.88.72.275


    Sede: Via G. Munno, 6 (ex tribunale)
    70043 Monopoli (BA)
    Orario: da lunedì a giovedì 8:30 - 11:00 /
    giovedì anche 15:30 - 17:30

     
    Posta Elettronica Certificata:
    comune@pec.comune.monopoli.ba.it
    Copyright © 2009-2010  - 
    Mappa del Sito -Note Legali -Accessibilità e Usabilità -Dichiarazione di Accessibilità -Storia del Sito