Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | domenica 16 giugno 2024
 Cerca
    LabelRss ForumBlog
    il Municipio

    Amministrazione trasparente

    Vivere la Città
    I soggetti
    Le aree tematiche
    Tutte le News pubblicateTutte le News pubblicate

    Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

    Protesta ad oltranza contro la chiusura dell’Utic  Protesta ad oltranza contro la chiusura dell’Utic
    Pubblicato da: sante.scarafino

    COMUNICATO STAMPA N.1413
    26 ottobre 2012

    Protesta ad oltranza contro la chiusura dell’Utic
    Il Sindaco e l’intera Amministrazione Comunale occupano il reparto
     
    A partire dalle ore 12 di oggi, venerdì 26 ottobre, l’Amministrazione Comunale di Monopoli con a capo il Sindaco Emilio Romani sta occupando in maniera permanente e continuata il reparto di Unità di Terapia Intensiva Coronarica (Utic) per protestare contro la sua chiusura avvenuta nei giorni scorsi in attuazione del piano di riorganizzazione ospedaliero approvato nel giugno scorso dalla giunta regionale pugliese che prevede solo un’area critica con minori posti letto. Lo stesso piano ha portato alla chiusura del reparto di Pediatria e della Radiologia nelle ore notturne, oltre al paventato rischio di perdere il Primario del Pronto Soccorso in un dipartimento di emergenza di primo livello.
     
    «Si tratta dell’ennesima decisione sbagliata della politica sanitaria regionale che, nel caso specifico, espone una vasta popolazione a seri rischi di garanzia dei livelli minimi di assistenza (Lea) di cui la Città di Monopoli e l’intero bacino del sud-est barese hanno diritto», afferma il Sindaco di Monopoli.
     
    «Quando si rallentano i lavori di completamento, si nicchia sui concorsi, si sottraggono attrezzature e si sopprimono o si riducono i posti letto nei reparti è un modo chiaro per stabilire di voler cancellare un ospedale, il nostro ospedale. Pertanto, di fronte a questa volontà non tanto velata della Regione Puglia, l’Amministrazione Comunale avverserà anche l’ipotesi del nuovo ospedale a metà strada tra Monopoli e Fasano. Monopoli diventerà una spina nel fianco per chi, come la Regione Puglia, fa strategie politiche a tavolino, pensando di essere più furbo di altri», prosegue Emilio Romani.
     
    «La protesta continuerà fino a quando il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, troverà modo e tempo, tra una primaria e l’altra, per venire presso l’ospedale “San Giacomo” di Monopoli a spiegare le ragioni di una scelta suicida dal punto di vista politico e omicida dal punto di vista sociale», conclude il Sindaco di Monopoli.


    Il Comune informa
    Finestra sulla città

    Eventi
    maggiogiugno 2024luglio
    lmmgvsd
    12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
     
           

    Segnala un Evento
     
    Posta Elettronica Certificata:
    comune@pec.comune.monopoli.ba.it
    Copyright © 2009-2010  - 
    Mappa del Sito -Note Legali -Accessibilità e Usabilità -Dichiarazione di Accessibilità -Storia del Sito